01

lunedì

Buon inizio di settimana a tutti, siamo oltre metà aprile 2020, in piena quarantena dovuta al virus SARS-Cov 2 o anche detto COVID 19 o più beceramente Coronavirus. I giorni non contano più, le settimane si accavallano e il tempo scorre in maniera del tutto anomala. Questo è il primo articolo della Quaddy e mai avremmo pensato di scriverlo in una situazione del genere. Noi ingenui eravamo belli carichi ! Ci sarebbe piaciuto parlare e scrivere di gare, novità nel mondo racing e non, e di tutto ciò che riguarda motori e ruote…

Ma noi non non vogliamo diffondere ulteriore negatività. Quella che c’è già basta e avanza,
che dite?

Ma, non vogliamo neanche proiettarci e instillare il pensiero che si ricomincierà a vivere quando tutto sarà finito, perchè rimane vita anche questa che stiamo passando in quarantena; e noi stiamo cercando di tutto per farcela piacere.
Quindi cosa si può fare?… Per incominciare abbiamo rispolverato i vecchi album fotografici, abbiamo dato sfogo un po’ alla nostalgia (mi raccomando senza esagerare!), perchè alla fine si sà i vecchi tempi strappano sempre un sorriso.
Con quel sorriso ci siamo messi a … riordinare, perchè si sà quanto sia facile in un’officina perdere il controllo. Una volta messo a posto tutto, i cacciaviti nel loro cassetto, le pinze e il martello nell’altro, le chiavi in quello sotto ( stiamo ancora cercando la chiave da 8, mai più pervenuta) rimangono solo più quelle viti e quei dadi che quando monti qualcosa stanno li a “fissarti”, a farti domandare “ho montato tutto nel modo giusto” ? Abbiamo trovato un posto anche a loro!

Adesso tutto è in ordine e senza più dubbi sull’aver dimenticato di montare qualcosa la cosa migliore che si può fare è andare all’attacco di tutti quei progetti che magari prima si tendeva a rimandare, tipo: aggiustare un motore, finire di montare la vecchia moto dello zio o limare il cilindro del CIAO per fargli prendere il volo. Da fare lo si trova sempre! E se per caso vi mancasse qualche pezzo non esitate a contattarci , il nostro magazzino continua a lavorare per voi ! Saremo super felici di farvi arrivare a casa il tanto agognato pezzo che vi ha fatto “tribulare” per ore.

Per concludere sappiamo che, anche se questo periodo ci mette alla prova, ne sapremo trarre insegnamento… per adesso godiamoci il nostro piccolo.
In fondo dietro alle ruote, ai motori e alle gare ci sta la passione, e quella non ce la toglieranno mai ! Statene certi!

Author: